La Sicilia resta in zona bianca ma Musumeci prepara nuove restrizioni

Per un altra settimana la situazione resterà immutata, ma il Governatore cercherà di spingere sulle vaccinazioni

Redazione Prima Pagina Salemi
Redazione Prima Pagina Salemi
13 Agosto 2021 17:25
La Sicilia resta in zona bianca ma Musumeci prepara nuove restrizioni

Anche se sul filo del rasoio la Sicilia ha evitato il passaggio il zona gialla dopo il ferragosto. L’isola dunquerimarrà in zona bianca, così come tutta Italia, poiché i posti letto occupati nei reparti ordinari si fermano al 14% e quindi non superano la soglia del 15% che prevede il cambio automatico di colore. In base ai nuovi parametri, una regione passa in zona gialla se l’incidenza dei casi di infezione settimanali per 100.000 abitanti è compresa tra 50 e 150 ogni 100mila abitanti e se, contemporaneamente, il tasso di occupazione delle terapie intensive supera il 10% oppure se l’occupazione dei reparti ospedalieri supera il 15%.

In Sicilia la fotografia quotidiana che scatta l'Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) riferita al monitoraggio della giornata di ieri riporta un'incidenza al 127,2 l'occupazione delle Terapie intensive all'8% e l'occupazione dei posti in area media al 14%.

Almeno per una settimana quindi nell’isola non torneranno le restrizioni imposte dalla zona gialla, anche se i contagi continuano ad aumentare così come i ricoveri in terapia intensiva, con il valore dei posti letto occupati che balza all’8%, a soli due punti percentuali dal cambio di colore.

Una notizia positiva per il turismo dell’isola poichè le ipotesi molto concrete dei giorni scorsi del passaggio in zona gialla avevano spaventato tantissimi turisti che avevano deciso di trascorrere le vacanze in Sicilia ma che erano pronti a disdire le prenotazioni in caso di cambio di colore.

L'Isola quindi resterà zona bianca almeno per un'altra settimana, quella che va dal 16 agosto al 22, sperando che nel frattempo cali la pressione sui reparti ospedalieri e che possa essere scongiurato definitivamente il cambio cromatico che altrimenti porterebbe a inevitabili nuove restrizioni dal 23 agosto prossimo.

Sul tavolo di Nello Musumeci c'è la bozza, limata fino a qualche ora fa dai vertici dell'assessorato alla Salute, dell'ordinanza anti-Covid di Ferragosto. Fra le misure previste, a quanto apprende La Sicilia, c'è un ulteriore tentativo di dare una scossa alla campagna di vaccinazioni, che vede l'Isola sempre agli ultimi posti fra le regioni d'Italia.

Dai dati che affluiscono dagli ospedali siciliani, inoltre, si scopre che su 69 attuali ricoverati in terapia intensiva appena 6 risultano vaccinati.

Ma, alla vigilia della festa-clou dell'estate, il provvedimento del governatore conterrà anche alcune restrizioni per diminuire il rischio di contagi.

In evidenza