Rinnovo vertici Airgest: Ombra & Company saranno riconfermati?

Quanto peserà il rinvio a giudizio del presidente Salvatore Ombra nel rinnovo triennale del CdA

Redazione Prima Pagina Salemi
Redazione Prima Pagina Salemi
29 Aprile 2021 11:38
Rinnovo vertici Airgest: Ombra & Company saranno riconfermati?

Scatta il toto nomine per l’assegnazione degli incarichi nel Consiglio di Amministrazione. Secondo indiscrezioni si terrà a giorni l’Assemblea per il rinnovo dei vertici dell’Airgest la società che gestisce l’aeroporto di Birgi “Vincenzo Florio”. Attualmente, l’incarico di Presidente è ricoperto da Salvatore Ombra, nominato nell’agosto di 2 anni fa dall’Assemblea degli azionisti. Salvatore Ombra, tornò ad essere presidente dopo 7 anni d’assenza.

Infatti, lo stesso, aveva ricoperto questo incarico dal 2007 al 2012, periodo d’oro dello scalo aeroportuale trapanese che arrivò a toccare i 2 milioni di passeggeri in transito. Salvatore Ombra, venne nominato a seguito delle dimissioni rassegnate al presidente della Regione, Nello Musumeci, da Paolo Angius. In questo momento, del CdA di Airgest fanno parte, oltre al presidente Salvatore Ombra, il direttore generale Michele Bufo e i 2 consiglieri Saverio Caruso e Carmela Madonia.

Dato che fra qualche settimana si procederà con la riunione dell’Assemblea per rinnovare i vertici della società, è lecito chiedersi se sarà rinnovato l’incarico di Presidente Airgest a Salvatore Ombra, rinviato a giudizio lo scorso Agosto. Con lui, vennero rinviati a giudizio anche 15 ex consiglieri dell’Airgest, accusati di malversazione e falsa iscrizione in bilancio per i costi del comarketing utilizzati per garantire le rotte al vettore aereo low cost, Ryanair. Tutti saranno processati con rito ordinario. Finora Salvatore Ombra si è impegnato a rimettere in sesto l’aeroporto “Vincenzo Florio” che da anni attraversa una profonda crisi, ben lontano dai fasti degli anni precedenti che lo avevano visto come protagonista del transito aereo nella provincia di Trapani. Quanto peserà il rinvio a giudizio nella sua rinomina?

In evidenza