Salemi, presentazione del libro "Le furie" di Valerio Callieri il 27 novembre

L’evento è organizzato dall’associazione culturale “Liber…i” e dalla Fidapa BPW di Salemi.

Redazione Prima Pagina Salemi
Redazione Prima Pagina Salemi
24 Novembre 2021 09:38
Salemi, presentazione del libro

Sabato 27 alle ore 17,30 presso il Castello Normanno-Svevo di Salemi, lo scrittore romano Valerio Callieri presenterà il suo romanzo “Le furie” edito da Feltrinelli. L’evento è organizzato dall’associazione culturale “Liber…i”, già da tre anni impegnata nella promozione della lettura sul territorio attraverso rassegne e festival, e dalla Fidapa BPW di Salemi, da sempre in prima linea a sostegno delle donne. Due associazioni chi si incontrano, collaborando per la prima volta ad un incontro letterario pensato per dire no alla violenza, due giorni dopo la Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne.

“Le furie” di Callieri è un importante romanzo sulla memoria della violenza subita, una lucida riflessione su Giustizia e Vendetta, un libro sulle “questioni private” che attraversano la nostra società – le violenze esplicite contro le donne così come quelle più difficili da riconoscere, non meno tragiche e dolorose.

È la storia di Clementina, del figlio Matteo, di Leonardo e della giovane Giulia, un intreccio di vite che pone il lettore davanti a decine di interrogativi, coinvolgendolo in una lettura disturbante non priva di forti emozioni.

Valerio Callieri è nato a Roma nel 1980. Ha scritto e diretto il documentario I nomi del padre. Vive a Ciampino, al margine del raccordo anulare e degli aerei in decollo. Feltrinelli ha pubblicato Teorema dell'incompletezza (2017), vincitore del Premio Italo Calvino, “Le furie” (2021) e“È così che ci appartiene il mondo. Genova 2001, caserma di Bolzaneto” (2021) in occasione dei vent'anni da quel G8 che segnò una pagina della nostra Storia.

Foto gallery
In evidenza