Trapani, successo per il weekend di vela

Con questo evento si è dato il via alla stagione estiva della Lega Navale Italiana di Trapani.

Redazione Prima Pagina Salemi
Redazione Prima Pagina Salemi
03 Maggio 2021 00:26
Trapani, successo per il weekend di vela

Si chiude con la vittoria di South Kensington dell’armatore Massimo Licata D’Andrea il “Campionato Nazionale d’Area Ionio e basso Tirreno”, valevole per la qualificazione del campionato assoluto 2021. Un weekend di vela d’altura che ha visto protagonisti la città di Trapani, il litorale di Erice e le Isole Egadi. Nel “Gruppo 1” a vincere è stato QQ7 dell’armatore Michele Zucchero, mentre nel “Gruppo 2” la vittoria è stata assegnata a Squalo Bianco dell’armatore Concetto Costa. Per la categoria “Gran Crociera” il primo gradino del podio ha visto il successo della Silver Bullet dell’armatore Mario Badami.

Un evento che ha dato il via alla stagione sportiva della Lega Navale Italiana di Trapani, pronta ad organizzare nell’imminente futuro altre attività che coinvolgano il panorama della provincia trapanese.

Contestualmente al “Campionato Nazionale d’Area Ionio e basso Tirreno”, sono stati disputati il terzo trofeo “Giangiacomo Ciaccio Montalto” e il primo trofeo “Battaglia delle Egadi” vinti entrambi da Bluenose dell’armatore Luigi Ciaravino. Una riconferma per Ciaravino, dopo il successo della passata edizione del “Giangiacomo Ciaccio Montalto”. Tutti i regatanti hanno comunque condiviso e sposato lo spirito che va oltre l’agonismo e nel segno del ricordo delle due importanti figure.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione, tenutasi all’interno dello storico edificio dell’ex Lazzaretto, che ha visto anche la presenza delle massime autorità civili e sportive in ambito locale e regionale, che hanno riconosciuto l’ampio lavoro svolto dalla sezione trapanese della Lega Navale Italiana.

DICHIARAZIONI

Nicola Di Vita (presidente Lega Navale Italiana sezione di Trapani): «Siamo contenti del successo che la manifestazione ha avuto nell’impatto con la città. Per tutta la settimana Trapani è stata al centro delle cronache per la vela. Un’ampia risonanza che ci spinge ad essere pronti per i prossimi eventi che vedrà la sezione trapanese della Lega Navale Italiana protagonista. Siamo orgogliosi di aver ospitato un campionato nazionale di vela d’altura, ma anche di aver ricordato al meglio le figure di Giangiacomo Montalto e Sebastiano Tusa, essenziali soprattutto nell’apporto dato per il bene del nostro territorio».

Comunicato stampa

In evidenza